vigilanza

I sistemi di sicurezza elettronici, nella loro massima espressione sono oggi in grado di inviare con tempestività una segnalazione di allarme o di richiamare l’attenzione di un operatore verso un segnalatore o un monitor, l’operatore a sua volta deve essere formato per interpretare la segnalazione, verificarne la veridicità e intraprendere azioni atte a far rientrare l’allarme.
Va da se che dal momento di accadimento dell’evento che ha generato l’allarme, al momento della messa in atto dell’azione, trascorrerà un dato lasso di tempo, dipendente da una serie di variabili.
In quest’ottica è immediatamente chiaro che in contesti critici o petenzialmente tali, ove ogni secondo può fare la differenza, una persona sul campo risulta tutt’oggi insostituibile.
La Vigilanza Fissa può essere implementata in varie forme e per vari scopi, in linea generale si distingue solitamente in Vigilanza Fissa Armata e Non Armata…….